italiano  | francais  | english

campo vitale

Che cos’è la terapia del campo vitale?

La terapia del campo vitale è basata su frequenze simili a quelle naturali che si presuppone siano in grado di ottimizzare il campo vitale di una persona. Al tal fine vengono trasmessi al corpo vari spettri di frequenze misurabili, ad imitazione degli spettri naturali come quello della luce solare.

Che cos’è un campo vitale?

Con campo vitale si intende lo spazio in cui le forze emanate da una sostanza dispiegano la propria efficacia.

Ogni essere vivente emette una varietà di tipi di energia. Tali energie vengono definite campo vitale. Il campo vitale è un campo elettromagnetico naturale che può essere misurato fisicamente e visualizzato ad esempio tramite un’immagine ad infrarossi (radiazione termica). Il campo vitale è diverso da persona a persona, quasi come un’impronta digitale. Anche se, in linea di principio, ha una struttura simile e segue le stesse leggi della fisica, dipende molto dalle caratteristiche particolari (predisposizione, alimentazione, stress, lesioni ecc.) dell’organismo.

Il campo vitale è soggetto a fluttuazioni e può essere influenzato da fattori ambientali sia in positivo che in negativo. Tale influenzabilità è il punto di partenza per la terapia del campo vitale, il cui scopo è influire positivamente sul campo stesso.

Applicando specifiche frequenze elettromagnetiche, diverse per ogni paziente, è possibile equilibrare i deficit di energia e influenzare positivamente il campo vitale.

Che cosa rappresenta il campo vitale?

Il campo vitale può essere descritto come un’istantanea delle condizioni fisiche di un essere vivente.

Evidenzia l’eventuale presenza nel corpo di zone soggette a stress o a carenze e attira l’attenzione, se necessario, su determinati organi o sistemi del corpo.

In base ai dati raccolti da Global Diagnostics è possibile individuare i punti deboli dell’energia del corpo, rafforzando il campo vitale tramite specifico trattamento